Legabasket logo
News 
 
Bolshakov: 'A Sassari decisi a giocarci le nostre chanches'
11/02/2017 12:12   

Il coach della Red October, Kiril Bolshakov, ha incontrato i giornalisti alla vigilia della trasferta della sua formazione sul campo del Banco di Sardegna Sassari: “L’esito di ogni gara dipende per il 50% da noi stessi e per il 50% dagli avversari. Questo è emerso chiaramente nel match di Pesaro. Se avessimo giocato come nelle ultime sfide casalinghe il risultato sarebbe stato sicuramente diverso. Non riesco ancora a trovare una spiegazione per questa brutta sconfitta. Avevamo stabilito un piano partita con delle scelte sia a livello offensivo sia difensivo che non abbiamo rispettato. La sentiamo particolarmente delusa per la prestazione di domenica della sua squadra. Dobbiamo cercare di guardare ogni gara in modo oggettivo. A Pesaro, e lo dico con il massimo rispetto per i nostri avversari, abbiamo fatto tutto il possibile per perdere. Si aspetta una reazione a Sassari? Non posso promettervi che vinceremo, ma devo dire che in settimana ci siamo preparati al meglio allenandoci con grande intensità e concentrazione. Ci può descrivere i suoi avversari? Sassari è una squadra molto forte che sta attraversando un ottimo momento di forma come testimoniato dalle otto vittorie casalinghe consecutive. Il Banco conta su diversi elementi pericolosi per cui è difficile dire quale possa essere il suo terminale principale. In più ha un roster completo perché ha a disposizione due giocatori per ogni ruolo. Ciò nonostante andremo in Sardegna decisi a giocarci le nostre possibilità. Come sono le condizioni fisiche di Callahan? Craig sta meglio quindi avrà sicuramente a disposizione un minutaggio maggiore rispetto alla gara di Pesaro."

Sito Uff. Pall. Cantu